icon-facebookicon-youtubeicon-email
logo

Fruit 4 Exhibition 2016 – Market Exhibitors – Rotoli a più mani a modo nostro

Luogo dell’evento: Palazzo Re Enzo, Piazza del Nettuno, 1 – Bologna
Data dell’evento: dal 29 al 31 gennaio 2016

logo-artefiera logo-fruit logo-CRUDO

2016-FRUIT4-Rotoli

Casagallery a Palazzo

Durante la quarta edizione di Fruit Exibition, che si tiene tutti gli anni a Bologna, Casagallery Itinerante è presente ancora una volta con la sua editoria creativa. L’evento è in concomitanza con L’Arte Fiera di Bologna, appuntamento che attrae migliaia di persone da tutta Europa.
Quest’anno, per esporre le migliori pubblicazioni di graphic design, editoria e zine, si è scelto Palazzo Re Renzo, degno contenitore d’arte. Ricordiamo che Fruit Exibition è l’unico evento in Italia dedicato all’editoria d’arte e in questa occasione è possibile visionare libri d’artista, cataloghi e progetti.
Nel Salone del Podestà si trovano “libri” di ogni genere, da quelli per bambini ad altri più vicini alla grafica e al design. Altri ancora, come quelli degli artisti di Casagallery, sono libri fatti a misura di un progetto che va di pari passo con la scelta di materiali, foto, disegni, colori e contenuti, che vogliono essere arte prima di ogni altra interpretazione. Tutti rigorosamente realizzati a mano con grande virtuosismo e precisione.

 

 

Gli artisti di Casagallery che partecipano alla sezione Market sono Federica Barbieri, Matilde Fabbri, Roberto Frezza, Giulia Giannerini, Monica Lasagni, Sara Menegatti, Giulia Orlandi, Andrea Celeste Righi, Letizia Rostagno e Claudio Rosi, artisti che hanno alle spalle varie esposizioni a livello nazionale e che hanno voluto cimentarsi in questa forma d’arte che spesso diventa funzionale ad altre categorie artistiche come la didattica, il laboratorio, la grafica.

 

 

Ma Casagallery non si ferma qui e camminando per Palazzo Re Renzo, ad un certo punto del percorso, ci imbattiamo in grandi rotoli distesi per terra che ricoprono il pavimento della Sala degli Atti. Sono i lavori degli studenti dell’Accademia di Belle Arti, diretti da Barbara Ceciliato e negli allestimenti da Claudio Rosi. L’esposizione Academik Thinking con le opere “ROTOLI a più MANI a MODO NOSTRO”, sono disegni realizzati per lo più con matite, grafite e pastelli in un horror vacui di segni che diventa compulsivo per la vicinanza degli elementi e per le dimensioni dei rotoli di carta che ricoprono gran parte del pavimento e dentro cui non si può fare a meno di immergersi.

 

 

I rotoli sono semi aperti e lo spettatore ne può scegliere una parte, un grande o piccolo pezzo da portare con sé e in questo modo fare propria la sezione di opera che più l’ha colpito. Nei disegni scorgiamo una full immersion di forma e materia, ma anche di significati che ci raccontano la vita quotidiana, la natura che ci circonda. Sono forme semplici, essenziali, nelle quali ci ritroviamo e alle quali sentiamo di appartenere e in cui spesso riconosciamo una tecnica eccellente, abilità nel disegno e talento.

(Rosetta Termenini)